Il tuo Social News

Consigli per ridurre la presenza di acrilammide negli alimenti

Il composto organico denominato acrilammide, che si forma in alimenti cotti ad alte temperature è nocivo! Ecco alcuni consigli utili per ridurre al minimo la concentrazione di acrilammide negli alimenti, in linea con la riduzione dei livelli minimi adottati dalla Comunità Europea. I metodi di conservazione degli alimenti contribuiscono a ridurre tale livello, ad esempio si consiglia di non conservare le patate ad una temperatura inferiore agli 8° C.

Commenti Chi ha votato Links Correlati

Partner

Seguici su